Archivi Mensili: Marzo 2018

REAL FENICE – MARENO GIALLOBLU 5-6 (p.t.2-3) 

 

Marcatori: Vettori (F), Ouka (M), Giugie (F), Drusian (M), Stafa (M), Tarzariol (M), Tarzariol (M), Giugie (F), Tarzariol (M), Cattaruzzo (F), Giugie (F).
Real Fenice: Favaretto, Baso, Cattaruzzo, De Piccoli, Fava, Nardo, Giugie, Vettori, Azzalin, Zago. Allenatore: Fava Enrico
Mareno Gialloblu: Pignata, Stafa, Ouka, Garbet, Olivotto, Tarzariol, Rata, Erraouan, Da Ros D. Drusian, Da Ros M. Kristo. Allenatore: Mauro Furlan

Un incontro divertente, con due squadre che si sono affrontate a viso aperto dove la tattica ha fatto da padrona. Primo tempo con la squadra di casa proiettata all’offensiva giocando la maggior parte del primo tempo con il portiere in movimento, costringendo il Mareno a ripiegare e tentare l’offensiva solo al minimo errore degli avversari. Tatticismo in parte riuscito al Real Fenice, visto che per ben due volte si sono portati in vantaggio facendosi raggiungere solo al 29° da un rinvio del portierone Drusian (alla terza realizzazione) e un minuto dopo da Gianni Stafa che rapidissimamente, ha insaccato a porta vuota portando i Gialloblu in vantaggio 3-2. Secondo tempo divertentissimo, che ha visto l’astuto mister Furlan giocare di riflesso e iniziare la ripresa con il portiere in movimento e questa è stata la mossa chiave della partita, mettendo seriamente in difficoltà il Real, allungando con tre splendide reti siglate da capitan Tarzariol mettendo quasi al sicuro il risultato e giocando con più tranquillità l’incontro, subendo le due reti finali (l’ultima su tiro libero al 30°) solo negli ultimi due minuti dell’incontro.

AMATORI: E CHI LI FERMA PIU’ 

Tremendamente Amatori, che in una trasferta ostica contro una diretta concorrente per la conquista del campionato, i ragazzi di mister Bolzonaro si impongono con forza e cuore, con un sonante 7-3️ contro il Piavon e consolidando ancora di più il primato in classifica.
Le nostre reti: 2 Vitale, 2 Zava,  1 Pillonetto Manuel, 1 Cardin, 1 autogoal.

Q.A.N.L. – MARENO GIALLOBLU 2-6 (p.t.1-1) 

Marcatori: Tarzariol, Drusian, Ouka, Rata, Erraouan, Ouka

Mareno Gialloblu: Pignata, Stafa, Ouka, Garbet, Olivotto, Tarzariol, Rata, Erraouan, Da Ros M., Da Ros D. Drusian, Kristo. Allenatore: Mauro Furlan

Q.A.N.L.:  Lavi, Marinato, Bergo, Sartoretto, Leggio, Mirci, Capitanio, De Cristofaro, Degani. Allenatore: Sebastiano Fidone

Partita dai due volti dei ragazzi di mister Furlan, con un primo tempo giocato con il freno a mano tirato senza cercare l’affondo, ma più che altro pensando a controllare l’avversario concludendo la prima frazione di gara con il risultato di 1-1 rete di Simone Tarzariol. Ripresa che inizia con un altro ritmo, Gialloblu vogliosi di strappare tre punti esterni e i solisti Ouka con una doppietta, Tarek Erraouan e lo stesso Rata ci mettono lo zampino passando in vantaggio e allungando fino al 6-2 conclusivo. Bene tutti comunque, nel contribuire a raggiungere questo importante risultato, da segnalare anche la rete del portierone Drusian, alla seconda realizzazione in questo campionato.

MARENO GIALLOBLU – CONSCIO 5-1 (p.t.3-1)

Marcatori: 3° Kristo, 5° Cappellazzo, 28°Tarzariol, 29° Olivotto, 4° Tarzariol, 6°Olivotto.

Mareno Gialloblu: Pignata, Stafa, Garbet, Olivotto, Bonotto, Tarzariol, Cristin, Da Ros M., Da Ros D. Drusian, Kristo. Allenatore: Mauro Furlan

Conscio: Menegazzi, Dafani, Biasuzzi, Cappellazzo, Marton, Lorenzon, Gallina, Modena, Colacino, Bidin, Grosso, Sturlese. Allenatore: Antonino D’Amico

Finalmente si rivedono i Gialloblu, dopo alcune partite con distrazioni e incertezze i ragazzi di mister Furlan sono tornati, solidi e concreti. Partita subito scoppiettante, con Kristo a volte incontenibile, che dopo tre minuti realizza una splendida rete e porta in vantaggio la squadra di casa. Conscio che non rimane a guardare e poco dopo trova il pareggio con Cappellazzo, partita che sembrava mettersi in salita, ma prima Simone Tarzariol e poi Federico Olivotto, consentono ai Gialloblu di portarsi sul 3-1 e andare al riposo con un buon risultato.
Ripresa che inizia con la stessa intensità del primo tempo, con un uno-due dei soliti Tarzariol e Olivotto che mettono il risultato subito al sicuro, controllando con più tranquillità la partita e conquistando tre punti importanti che fanno morale e soprattutto consolidano ancor di più l’attuale posizione in classifica in zona play-off.

PULCINI A TINTE GIALLOBLU

Le nostre tre squadre dei pulcini 2007-08-09 oggi hanno disputato le gare di campionato della propria categoria, fornendo ottime indicazioni e dimostrando delle buone prestazioni che ci fanno ben sperare in un futuro roseo per il settore giovanile Gialloblu. Da sottolineare la prova dei pulcini 2008 allenati da mister Rodrigo che hanno espugnato Vazzola senza subire reti.
Bravi ragazzi e complimenti ai nostri tecnici, continuate così!

DOMEGGE – MARENO GIALLOBLU 5-5 (p.t.3-2) 

Marcatori Gialloblu: Tarzariol, Tarzariol, Olivotto, Tarzariol, Drusian

Domegge: Fedon, Ristuccia, Hrimeche, Ferigo, Piazza, Pedicini, Pozzali, Zampol, Alagna, De Martin, Svaluto Moreolo. Allenatore: Riccardo Spagnolo

Mareno Gialloblu: Pignata, Stafa, Garbet, Olivotto, Bonotto, Tarzariol, Da Ros M., Da Ros D. Drusian, Kristo, Ceotto. Allenatore: Mauro Furlan

Una bella partita quella disputata ieri a Domegge, con 2 buone squadre che attualmente godono di ottima salute. Incontro sostanzialmente equilibrato e il risultato finale rispecchia l’andamento della partita, con la squadra di casa sempre attenta e guardinga pronta ad ogni ripartenza per cercare di allungare e mettere al sicuro la partita, ma i Gialloblu remori anche delle distrazioni della scorsa settimana non hanno concesso molto, portando a casa un buon pareggio in un campo difficile.

LA NOSTRA SOCIETA’ PORTA IL CALCIO NELLE SCUOLE PRIMARIE DI MARENO DI PIAVE

E’ iniziato lunedì 5 marzo il progetto scuole del Mareno Gialloblu. In collaborazione con l’istituto comprensivo statale, la nostra società per due settimane svolgerà delle lezioni di 2 ore ogni classe presso la scuola primaria. Il Presidente Da Ré desidera ringraziare il dirigente scolastico prof.ssa Zamai Maria e l’insegnante prof.ssa Cavaretta Loredana per la disponibilità dimostrata nei confronti della nostra associazione. Il Mareno Gialloblu desidera inoltre ringraziare i propri tecnici Rodrigo, Luca, Sebastiano, ed il responsabile Andrea Campoglioni, per aver reso possibile il nostro intervento nelle scuole. Siamo pienamente soddisfatti ed orgogliosi del progetto e crediamo che questa e molte altre attività siano tappe fondamentali per la crescita del Mareno Gialloblu sotto tutti gli aspetti.

Sempre più, forza MARENO GIALLOBLU!

UN  ELOGIO  AGLI  AMATORI  DEL  MARENO GIALLOBLU 

  

Si è chiusa la prima parte del campionato amatori CAO OPTER 2012, al quale la formazione del Mareno Gialloblu vi partecipa per il secondo anno consecutivo. Nel girone di andata, la formazione magistralmente guidata dal Mister Roberto Bolzonaro, alla quale ha saputo trasmettere la propria filosofia vincente di gioco, si è presentata subito come formazione con la quale bisognava fare i conti per la vittoria finale e così dimostrando grande carattere, degno per altro di una grande società qual è il Mareno Gialloblu, è arrivata al giro di boa per prima, in solitaria e subendo una sola sconfitta, staccando di volta in volta le varie inseguitrici che hanno provato ad insediarsi per il comando. Bravi ragazzi, brava tutta la rosa di atleti che di volta in volta ha saputo rispondere alle varie insidie che si sono presentate, vedi soprattutto infortuni vari. Tutti questi ragazzi meritano un incoraggiamento ed un applauso, hanno nel DNA tutte le caratteristiche per vincere questo campionato ed aggiungere un altro trofeo nella bacheca del Mareno Gialloblu. In tutto questo va menzionato anche il gruppo dirigente che sempre si presta a far si che in ogni condizione i giocatori possano esprimersi al meglio. Un ringraziamento di cuore lo vogliamo rivolgere a tutti gli sponsor e sostenitori, i quali sicuramente possono sentirsi partecipi di tutti i successi degli amatori Mareno Gialloblu.

Forza Mareno Gialloblu!

PRESENTATO IL 43° TORNEO PRIMAVERA

Si è svolto giovedì 1 marzo presso la sede dello stadio comunale di Mareno di Piave il sorteggio del “Torneo Primavera” giunto alla 43^ edizione. Fiore all’occhiello della ns società, il prestigioso torneo Primavera, riservato alla categoria Allievi, vedrà ai nastri di partenza un lotto di squadre di tutto rispetto che danno ancora più lustro ed importanza alla manifestazione.
Le squadre che si sfideranno sul campo di Mareno saranno il LIAPIAVE – BELLUNO – CARENI PIEVIGINA – NERVESA – UNION FELTRE – UNION PRO – VITTORIO FALMEC – PORDENONE.
La serata inaugurale è prevista per giovedì 3 mentre le finali si disputeranno nella giornata di venerdì 25 maggio.
Tutto pronto quindi per l’inizio: ora non resta che attendere il mese di maggio per vedere all’opera il meglio del calcio giovanile del triveneto.

MARENO GIALLOBLU – SAN BENEDETTO 1-3 (p.t.1-1)

Marcatori: 10° Kosovan (SB), 13° Tarzariol (M), 14° Cimarosti (SB), 21° Cimarosti (SB)
Mareno Gialloblu: Stafa, Garbet, Olivotto, Bonotto, Tarzariol, Da Ros D., Drusian, Kristo, Ceotto.
Allenatore: Mauro Furlan
San Benedetto: Rizzi, Venzo, Mazzolin, Sulemanovski, Chia, Cimarosti, Munteanu, Kosovan, Giacomello. Grandi. Allenatore: Zennaro

Brutta sconfitta casalinga per i ragazzi di mister Furlan, anche se in formazione rimaneggiata i Gialloblu non hanno dimostrato la solita tenacia e concentrazione vista negli incontri precedenti. Primo tempo equilibrato, con la squadra di casa che cerca di far girare la palla e un avversario che mira a concretizzare con continui tiri da fuori riuscendo a passare in vantaggio con Kosovan, ma facendosi rimontare 3 minuti dopo con un rigore siglato da capitan Tarzariol. Ripresa con il San Benedetto più in palla concreto in copertura e forse più convinto di strappare risultato pieno, cosa riuscita grazie alle due reti di Cimarosti giocatore dotato tecnicamente che per tutto il secondo tempo ha creato scompiglio tra gli avversari, mettendo in difficoltà la difesa gialloblu in parecchie occasioni. Forse giocando con minor leziosità e concretizzando di più nella metà campo avversaria, la partita poteva concludersi con un altro risultato… ci servirà per i prossimi incontri.